Qigong e Ba Duan Jing : Cielo e Arco

Iniziamo con le prime due forme della sequenza di Ba Duan Jing di cui abbiamo parlato nell’articolo precedente.

  1. Palmi sollevati al Cielo

La prima e’ chiamata 两手托天理三角 LiangShou Tuo TianLi SanJiao (Sostenere il cielo con entrambe le mani per gestire il Triplice Riscaldatore)

Prima di tutto è bene capire cosa s’intenda per San Jiao o Triplice Riscaldatore!

Partiamo dal carattere cinese dove Sān 三 significa tre e jiāo 焦 significa riscaldatore: l’ideogramma rappresenta le caratteristiche pentole per la cottura dei jaozi, i ravioli cinesi. Sono pentole stratificate, con struttura a castello; sotto si trova una pentola di in ebollizione e sopra i ravioli che si cuociono al vapore.

In questa metafora il fuoco è lo YuanQi,  la pentola sono i Reni e  tutto il corpo è la struttura del Triplice Riscaldatore. Quest’ultimo infatti ha funzione ma non ha forma, significa semplicemente che si basa su tutti gli altri organi e visceri, quando li consideriamo in modo sinergico nel loro lavoro di estrarre energia dall’alimentazione (cibo, respiro, informazioni, emozioni), e nel ridistribuirla a tutto il corpo. E’ un modo di considerare il funzionamento del metabolismo del corpo.

Detto questo partiamo con la descrizione dell’esercizio:

1 forma

Stare in posizione eretta, svuotare i polmoni e rilassarsi.

Inspirare, incrociare e sollevare i palmi delle mani in su, lentamente. Quando le palme raggiungono il livello del cuore, girarle e rivolgerle verso l’alto continuando a sollevare le braccia.

Quando i palmi sono sollevati al cielo si termina l’inalazione.

Allungare la colonna e le braccia sollevando i talloni da terra.

Espirare dolcemente mentre si riportano le braccia lentamente verso il basso, ai lati del corpo.

VANTAGGI: bilanciamento energetico positivo di tutti gli organi interni

CANALE INTERESSATO: Triplice Riscaldatore.

Qui sotto abbiamo messo un breve video esplicativo per tradurre le parole in immagini!

Primo esercizio

 

2. Stendere l’arco

La seconda forma è chiamata 左右开弓似射雕 Zuoyou Kai Gong Shi Shediao ( Tendere l’arco per colpire il Falco o Avvoltoio)

Ecco la descrizione dell’esercizio:

2 forma

Stare in posizione del cavallo secondo le proprie possibilità, senza forzare.

Rilassare le spalle e le mani.

Sollevare le mani fino alla zona del torace.

Inspirando stendere l’arco, posizionando una mano di fronte con indice e pollice aperti e con una leggera tensione/intenzione tra di loro, l’altra mano sta indietro come se tendesse la corda dell’arco.

Ripetere la procedura da entrambe le parti.

Si inspira quando si tira indietro e si espira quando si ritorna al centro.

VANTAGGI: riallinea i muscoli della schiena e la colonna vertebrale. Rafforza i muscoli delle braccia, addome, schiena e gambe. Promuove la buona salute e la vitalità generale.

CANALI INTERESSATI: Polmone Taiyin, Intestino Crasso Yangming, Cuore Shaoyin.

AGOPUNTI Stimolati: LI5 (YangXi), HT3 Shao Hai

Anche qui vi mettiamo un video esplicativo. Attenzione che l’esecutore del video non tende pollice e indice della mano che ‘tende l’arco’. Come avevamo accennato nel primo articolo, ci sono alcune diversità di esecuzione del Ba Duan Jin a seconda della scuola o della provenienza geografica. Comunque la sostanza è la stessa!

Secondo esercizio

BUONA PRATICA!

E ci vediamo al prossimo articolo con la terza e la quarta forma! 😉

 

3 pensieri su “Qigong e Ba Duan Jing : Cielo e Arco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...