Qigong e Baduanjing: Cielo, Terra e Gufo

Eccoci per continuare con la descrizione della sequenza di Ba Duan Jing, antica pratica di di Qigong  risalente al periodo della dinastia Song! Un esercizio che, se eseguito quotidianamente può diventare una vera e propria pratica per il mantenimento della salute e della calma mentale.

Dopo aver visto le prime due forme, continuiamo con la terza e la quarta  di cui abbiamo parlato nell’articolo precedente.

3 forma
3.Sentire il Cielo e la Terra

La terza è chiamata 调理脾胃须单举 TiaoLi PiWei Xu Dan Ju (Separare il Cielo e la Terra – letteralmente ” stimolare gli organi della digestione, milza e stomaco per farli agire all’unisono”)

Ecco la descrizione dell’esercizio:

Posizione eretta.

Portare le mani sotto l’ombelico con i palmi rivolti verso il cielo.

Inspirare mentre si alzano entrambe le mani fino al livello del Jiao Medio. Quando le mani raggiungono il cuore e il respiro è pieno, girare un palmo all’infuori di circa 360 gradi in modo che sia rivolto verso il cielo e continuare a sollevare. Posizionare l’altro palmo attorno alla vita in modo che sia rivolto a terra e portarlo giù.

Espirate mentre entrambe le mani ritornano a livello del Jiao medio.

BENEFICI: tonifica la schiena con l’energia da Cielo e dalla Terra. Apre il petto per la respirazione più profonda. Tonifica il Jiao medio. Per capire esattamente dov’è posizionato ecco un’immagine esplicativa:

jiao medio

CANALI INTERESSATI: Milza Taiyin e Stomaco Yang ming. Vengono stimolati i seguenti punti: LU5 ChiZe, LU11 Shao Shang, LI5 Yang Xi, LI11 QuChi.

Ecco un breve video:

Terzo esercizio

 

4 forma

4. Il Gufo saggio guarda all’indietro

La quarta forma è chiamata 五劳七伤向后瞧 WuLaoQiShang XiangHou Qiao (Il Gufo saggio guarda all’indietro) o letteralmente: “guardare all’indietro i cinque organi interni- cuore, fegato,milza,polmoni e reni- e i sette effetti negativi – eccesso di cibo, rabbia, umidita’, freddo, preoccupazioni, vento e pioggia, la paura”

Ecco la descrizione dell’esercizio:

Mettetevi in posizione eretta, piedi uniti e sguardo in lontananza.

Respiro calmo e controllato.

Inspirare e all’espirazione si gira la testa da un lato, seguendo con gli occhi che guardano indietro, con una leggera tensione.

Contemporaneamente avvicinare i bordi mediani delle due scapole e girare i mignoli di entrambe le mani indietro.

Intenzione sui mignoli.

Mantenere il tronco del corpo dritto.

Inspirare e ritornare in posizione con testa e occhi.

Ripetere per entrambe le parti.

VANTAGGI: Esercita i muscoli del collo e gli occhi, scioglie le tensioni. Nutre gli organi interni con energia vitale e sangue appena ossigenato.

Questo esercizio agisce sulla colonna cervicale, sciogliendo i muscoli del collo e al tempo stesso rafforzandoli. Migliora la postura e l’allineamento della colonna vertebrale. Libera le principali vie di scorrimento di energia e sangue verso il cervello e migliora la vista.

CANALI INTERESSATI: Intestino tenue e Vescica Taiyang. Vengono stimolati i punti Shu dorso della vescica da BL11 Da Shu fino a BL17 Ge Shu primo ramo interno e da BL41 Fu Fen fino a BL45 YiXi.

Anche qui vi mettiamo un video esplicativo (in questo video lo considerano come il n.6, ma per noi è il 4) Come si diceva, ci sono alcune differenze a seconda della scuola!

quarto esercizio

BUONA PRATICA!

E al prossimo articolo vedremo due forme un po’ più dinamiche! 😉

6 pensieri su “Qigong e Baduanjing: Cielo, Terra e Gufo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...