Prevenzione o cura? Questione di priorità!

Uno dei libri di testo usati dai medici che studiano medicina tradizionale cinese, inizia così:

L’agopuntura e la moxibustione , componenti di rilievo della Medicina Tradizionale Cinese, sono procedure importanti usate per prevenire e trattare le malattie mediante l’infissione di aghi o l’applicazione del calore…

La medicina cinese nasce quindi come medicina preventiva, infatti si parla di “prevenire” prima e poi, in caso “trattare”.

Ma di esempi ne possiamo trovare molti nei testi classici. Uno dei più curiosi è quello riportato da Joseph Needham nel suo testo “La Medicina Cinese” dove parla dei principi e metodi dell’agopuntura e riporta un episodio curioso:

Pang Nuan disse al principe Zhe Xiang:
Non avete saputo che il duca Wen dello stato di Wei ha interrogato il grande medico Bian Que domandandogli:
“Chi tra te e i tuoi fratelli è il miglior medico?”
Bian Que allora ha risposto: ” Il più anziano è il migliore, poi viene il secondo, ed io sono il meno degno dei tre “.
E il duca di Wen ha chiesto: “Posso sapere la ragione?”
Bian Que gli ha risposto: “Il mio fratello più anziano cura le malattie in modo assolutamente divino. Prima che esse si manifestino egli le ha già eliminate. In questo modo la sua fama non si è mai estesa al di fuori della sfera del nostro clan. L’altro fratello a sua volta cura le malattie in modo molto appropriato e accurato, ed il suo nome non è conosciuto al di fuori del nostro distretto. Per quel che riguarda me, io esercito la mia professione con gli aghi, esamino le pulsazioni e prescrivo farmaci, e sono in grado di comprendere ciò che avviene tra la pelle e la carne. In questo modo il mio nome è diventato noto tra tutti i principi del Regno e tutti i feudatari.”

Il medico Bian Que citato nel testo, è una figura semileggendaria ed è uno dei medici più importanti nella storia dell’agopuntura, dopo l’insuperabile Imperatore Giallo.

Il discorso che gli viene attribuito è importante per il significato che veicola: il più bravo fra i medici è quello che cura le malattie prima che si manifestino. Ovvero che fa prevenzione, fulcro attorno al quale ruota la filosofia della Medicina Cinese. Prevenire innanzitutto, poi curare (lo diceva anche una certa pubblicità…), insomma meglio ‘non ammalarsi affatto’. E su questo credo siamo d’accordo tutti, ma la Medicina Cinese va più in là.

Infatti il “non ammalarsi” non è una questione di sola fortuna o costituzione fisica, ma anche di intervento personale dell’individuo su se stesso.

Da qui tutta la filosofia dello Yang Sheng (Nutrire la vita), e quindi l’attuazione di comportamenti atti al rafforzamento del corpo utilizzando varie pratiche ‘preserva salute’.

Si sviluppa quindi una grande attenzione a pratiche igieniche quotidiane, tra cui l’alimentazione, dove il cibo funge da farmaco preventivo, passando poi per la fitoterapia dove erbe particolari aiutano a rafforzare le difese immunitarie (troviamo ad esempio l’astragalo, il ganoderma e l’eleuterococco), all’automassaggio, all’esercizio fisico e a pratiche di medicina preventive come la Moxa Sanfu e Tianfu.

Nei prossimi giorni cercheremo di scoprire in modo più approfondito alcune di queste strategie preventive, molte delle quali possono essere facilmente messe in pratica da ognuno di noi nella vita quotidiana.

Bibliografia

  • Elementi essenziali di agopuntura cinese – Ed. Paracelso, 1982; pg 7
  • La medicina cinese – Joseph Needham ; Il Saggiatore, 1982; pg.78

Un pensiero su “Prevenzione o cura? Questione di priorità!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...