Moxibustione in supporto alla FIVET

Molte donne alla ricerca di una gravidanza si sottopongono ad un trattamento di FIVET (fecondazione in vitro con trasferimento dell’embrione)  nel quale, attraverso una stimolazione ovarica controllata, vengono ottenuti degli ovuli che saranno successivamente fecondati in vitro per ottenere embrioni.  Da tempo si sta studiando come la medicina tradizionale cinese possa sostenere questo trattamento aumentandone le possibilità di successo.

Lo studio

In questo studio vengono confrontati gli effetti clinici della tecnica di moxibustione “a chicco di grano” sul punto Yinbai (SP 1) e la somministrazione orale di una compressa di didrogesterone per il prolungamento del periodo mestruale dopo il trattamento di down-regulation della FIVET.

Metodi

Un totale di 54 pazienti con ciclo mestruale prolungato dopo il trattamento di down- regulation di FIVET sono state casualmente suddivise in un gruppo di osservazione e in un gruppo di controllo, 27 casi per gruppo.

Nel gruppo di osservazione, quando il ciclo mestruale si protraeva per più di 7 giorni é stata eseguita la moxibustione “a chicco di grano” a Yin Bai, una volta al giorno con un intervallo di un giorno tra due trattamenti di 3 giorni. Quando il sangue mestruale veniva rimosso, si proseguiva con l’ovulazione e venivano prelevati gli ovociti.

Nel gruppo di controllo, quando il ciclo mestruale si protraeva per più di 7 giorni, é stata fornita la somministrazione orale di una compressa di didrogesterone, 10 mg ogni volta, due volte al giorno. Quando il sangue mestruale veniva rimosso, si proseguiva con l’ovulazione e venivano prelevati gli ovociti.

Dopo il trattamento, nei due gruppo sono stati osservati: il ​​numero di giorni per la pulizia del sangue mestruale, il cambiamento di area dell’emorragia della cavità uterina, la morfologia dell’endometrio, l’afflusso di sangue all’endometrio, il numero di ovociti ottenuti, il grado dell’ embrione congelato e gli effetti clinici.

Risultati

Rispetto al gruppo di controllo, il numero di giorni per la pulizia del sangue mestruale era più breve nel gruppo di osservazione, l’area dell’emorragia della cavità uterina nel gruppo di osservazione era più piccola di quella nel gruppo di controllo e la morfologia dell’endometrio e la fornitura di flusso sanguigno erano superiori a quelle nel gruppo di controllo.

Tuttavia tra i due gruppi non vi era alcuna differenza significativa nel numero di ovociti ottenuti e nell’embrione congelato disponibile.

La percentuale curata nel gruppo di osservazione é stata del 100,0% (27/27), superiore al 33,3% (9/27) del gruppo di controllo.

Conclusioni

La moxibustione “a chicco di grano” a Yinbai  potrebbe trattare in modo più efficace il ciclo mestruale prolungato dopo il trattamento di down-regulation della FIVET, è benefico per la preparazione dell’endometrio e non ha alcun effetto sulla raccolta di ovociti e sulla cultura dell’embrione .

Per l’articolo originale clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...