Fascite plantare: il trattamento di agopuntura funziona?

INTRODUZIONE

La fascite plantare è un disturbo doloroso al tallone piuttosto comune (si stima colpisca il 10% delle persone nel corso della loro vita).

I sintomi sono in genere un dolore acuto, lancinante nella pianta del piede o del tallone quando lo si preme o quando si è in piedi dopo periodi di riposo. E’ più comune nei corridori, nelle persone in sovrappeso, o in quelle con occupazioni che richiedono una posizione in piedi o camminata prolungate e in coloro che hanno problemi di allineamento del piede o che hanno una gamba più lunga dell’altra.

La maggior parte dei casi migliora con un trattamento di ‘mantenimento’: compresi i rimedi casalinghi come stretching, riposo e massaggio.

La “fascia plantare”, che è la parte del piede infiammata dalla fascite plantare, è un tendine che si attacca alla base dell’osso del tallone e si estende in cinque fasce che si attaccano a ciascuna punta nella parte inferiore del piede. Tendenzialmente è influenzato da un uso eccessivo a causa di sforzi ripetitivi dovuti a movimenti o esercizi estremi o insufficienti. Le piccole lesioni al tendine nel tempo causano infiammazione e dolore. Spesso può svilupparsi sull’osso del tallone (calcagno) anche una piccola crescita ossea (chiamata sperone). La fascite plantare può anche essere causata da condizioni artritiche, come la spondilite anchilosante e l’artrite psoriasica.

Quando gli  approcci come massaggi e stretching non funzionano, è necessario rivolgersi a terapie esterne.

AGOPUNTURA PER LA FASCITE PLANTARE: L’EVIDENZA CLINICA

Una recente revisione sistematica che ha valutato tutti gli studi clinici sull’agopuntura nei casi di fascite plantare ha concluso che l’agopuntura è un trattamento efficace per questa condizione e che l’evidenza è paragonabile ad altri interventi di uso comune, come stretching, stecche notturne e desametasone.

Di conseguenza, gli Stati Uniti Department of Veteran Affairs e l’Agopuncture Evidence Project hanno concluso che l’agopuntura ha un effetto potenzialmente positivo per il trattamento del dolore al tallone.

COME L’AGOPUNTURA TRATTA LA FASCITE PLANTARE: MECCANISMI BIOLOGICI

L’agopuntura migliora il dolore al tallone plantare attraverso diversi percorsi.

Innanzitutto l’inserimento di aghi provoca un effetto locale sulle terminazioni nervose, rilasciando neuropeptidi che aiutano ad eliminare il dolore. Esistono anche alcune ricerche eccellenti che dimostrano che una sostanza chiamata adenosina viene rilasciata durante l’agopuntura e ha un potente effetto antidolorifico e antinfiammatorio, oltre a promuovere il flusso sanguigno nell’area. Inoltre,altre cellule locali, note come fibroblasti, sono stimolate dall’ agopuntura che promuove la guarigione dei tessuti nell’area.

I ricercatori hanno anche dimostrato che il corpo rilascia i propri oppioidi, il naturale “antidolorifico” del corpo durante il trattamento di agopuntura.

Gli studi che osservano i cambiamenti nell’attività cerebrale durante l’agopuntura mostrano che a seguito del trattamento c’è meno attività nelle regioni cerebrali associate alla percezione del dolore e una maggiore attività nelle aree che regolano la nostra risposta al dolore.

L’APPROCCIO PRINCIPALE AL TRATTAMENTO DELLA FASCITE PLANTARE

Il trattamento standard per la fascite plantare è generalmente di mantenimento, poiché la condizione si risolve di solito entro un anno.

Di base le raccomandazioni all’inizio del trattamento standard per la fascite, e che il paziente può fare da solo, includono la modifica dei livelli di attività, l’applicazione di ghiaccio, lo stretching, l’uso di plantari, la perdita di peso e l’assunzione di antidolorifici da banco come il paracetamolo (Tylenol o Paracetamol) o antinfiammatori non steroidei droghe (FANS). L’uso eccessivo di quest’ultimi però può causare danni collaterali come l’aumento di complicanze cardiovascolari o rischi di infarto e danni renali.

Al contrario, studi sull’agopuntura per la fascite plantare hanno mostrato pochi o nessun effetto collaterale, oltre a livelli complessivamente elevati di efficacia. Esistono vari metodi per trattare la fascite plantare con l’agopuntura ma ognuno mostra una forte capacità di ridurre il dolore e migliorare la funzione, aiutando le persone con fascite plantare a rimettersi in piedi.

Per l’articolo originale clicca qui

 

2 pensieri su “Fascite plantare: il trattamento di agopuntura funziona?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...