Omeopatia veterinaria

Un interessante studio sull’efficacia dell’omeopatia veterinaria negli animali allevati in Brasile.

SFONDO: Cochliomyia hominivorax è una mosca che causa la miasi primaria negli animali di allevamento in Brasile; le sue larve si sviluppano nei tessuti viventi dell’ospite, causando mutilazioni che possono persino portare alla morte. Nei trattamenti convenzionali di miasi, gli insetticidi chemio-sintetici sono stati impiegati direttamente sulle larve presenti nelle ferite.

L’omeopatia può rappresentare un’alternativa sana e sostenibile sia per prevenire che per trattare la miasi negli animali e nell’uomo. L’attuale studio ha dimostrato come la presenza di questi insetti sia influenzata dall’uso dei medicinali omeopatici Sulphur 12cH e Pyrogenium 12cH e del nosodo prodotto da larve di C. hominivorax alle potenze 8cH e 12cH, sulle larve di terzo stadio di un C. hominivorax colonia.

MATERIALI E METODI: I farmaci omeopatici e i nosodi sono stati prodotti secondo la farmacopea omeopatica brasiliana. I gruppi di controllo usavano: acqua distillata, alcool, nessuna sostanza e l’insetticida organofosfato triclorfon. Per ogni gruppo sono stati eseguiti 10 repliche. Il tasso di sopravvivenza degli insetti adulti è stato valutato mediante statistiche descrittive seguite dall’analisi della varianza. L’omogeneità delle varianze è stata verificata mediante test F e i mezzi di gruppo sono stati confrontati con il test di Tukey.

RISULTATI: I tassi di mortalità nei gruppi di controllo erano del 2,7% per l’alcol al 30% (v / v), del 4,3% per l’acqua distillata, del 3,2% per nessuna sostanza (p> 0,05). Nel gruppo trattato con triclorfon, il tasso di mortalità delle larve era del 90,8%. Per lo zolfo 12cH, la mortalità delle larve era del 94,6% e per Pyrogenium 12cH era del 98,6%. Gli ultimi tre mezzi non erano statisticamente diversi l’uno dall’altro o dalla media trovata per il gruppo triclorfon. I tassi di mortalità delle larve erano 61,3% e 66,6% per nosode C. hominivorax 8cH e 12cH, rispettivamente (p> 0,05).
CONCLUSIONI: I risultati suggeriscono che l’omeopatia potrebbe essere utilizzata terapeuticamente per prevenire e trattare gli animali e gli esseri umani con la miasi causata da C. hominivorax.

de Barros GP, et al. Effect of Homeopathic Medicines and a Nosode on Larvae of Cochliomyia hominivorax (Diptera: Calliphoridae). Homeopathy. 2019 Mar 5. doi: 10.1055/s-0038-1677479.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...