Medicina cinese & artrite reumatoide

Obiettivi : Abbiamo valutato la qualità metodologica e di reporting dei trial clinici controllati randomizzati (RCT) che valutano l’efficacia e la sicurezza della medicina cinese delle erbe (CHM) nei pazienti con artrite reumatoide (RA).

Design: Per questa revisione sistematica, i database elettronici sono stati ricercati dall’inizio fino al giugno 2015. La ricerca è stata limitata agli studi sull’uomo e sugli studi non casuali, ma non è stata limitata dal linguaggio, dall’anno di pubblicazione o dal tipo di pubblicazione. Due revisori indipendenti hanno selezionato RCT, valutando CHM in RA (erbe e decotti). Le statistiche descrittive sono state utilizzate per segnalare il rischio di bias e la loro adesione agli standard di reporting. È stata eseguita un’analisi di regressione logistica multivariabile per determinare le caratteristiche di studio associate a un rischio elevato o poco chiaro di polarizzazione.

Risultati : Su 2342 citazioni uniche, abbiamo selezionato 119 RCT tra cui 18 919 pazienti: 10 108 pazienti hanno ricevuto solo CHM e 6550 ha ricevuto uno di 11 combinazioni di trattamento. Un rischio elevato di polarizzazione è stato osservato in tutti i domini: il 21% ha un rischio elevato per la bias di selezione (11% dalla generazione di sequenza e 30% dalla nascondiglio di allocazione), 85% per la polarizzazione delle prestazioni, 89% per la diagnosi di rilevazione, 4% per l’attrito bias e il 40% per segnalare bias. Nell’analisi multivariabile, meno autori sono stati associati a bias di selezione (concealment allocation), bias delle prestazioni e bias di attrito, e l’anno precedente della pubblicazione e la fonte di finanziamento non segnalati o divulgati sono stati associati a bias di selezione (generazione di sequenze). Gli studi pubblicati in lingua non inglese sono stati associati con la bias di segnalazione. La scarsa aderenza agli standard di segnalazione raccomandati (<60% degli studi che non forniscono informazioni sufficienti) è stata osservata in 11 delle 23 sezioni valutate.

Limitazioni: La qualità dello studio e l’estrazione dei dati sono state eseguite da un revisore e con verifiche incrociate da un secondo revisore. La traduzione in inglese è stata eseguita da un revisore nell’85% degli studi inclusi.

Conclusioni: Gli studi che valutano CHM spesso non soddisfano i criteri metodologici previsti e mancano evidenze di elevata qualità.

Systematic review of the methodological quality of controlled trials evaluating Chinese herbal medicine in patients with rheumatoid arthritis. Xin Pan et al., BMJ Open vol.7 nr.3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...