Tamarindo e curcuma contro l’osteoartrite al ginocchio

Uno studio recente, parzialmente finanziato da NXT USA e pubblicato su Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine, ha scoperto che TamaFlex, una combinazione unica di semi di tamarindo ed estratti di rizoma di curcuma, ha contribuito a ridurre il dolore al ginocchio, l’infiammazione e la degradazione della cartilagine nei soggetti con osteoartrite del ginocchio.

Nello studio (randomizzato, in doppio cieco), 90 soggetti con osteoartrite del ginocchio, da lieve a moderata, sono stati divisi in 2 gruppi. Il primo trattato con placebo, il secondo con 250 mg di TamaFlex al giorno o 300 mg al giorno di TamaFlex Plus ( TamaFlex con l’aggiunta di un estratto etanolico acquoso di scorza di frutta Garcinia mangostana).

I risultati hanno mostrato che, alla fine dello studio, i punteggi del gruppo trattato con TamaFlex erano migliori rispetto a quelli del gruppo trattato con il placebo.

Eric Anderson, amministratore delegato di NXT USA, in un comunicato stampa ha comunicato la grande soddisfazione per i risultati dello studio, sottolineando come questo prodotto potrebbe riempire il vuoto che al momento c’è, per quanto riguarda la ricerca di un farmaco efficace, con etichetta pulita, vegana, non OGM e di provenienza sostenibile.

In effetti, se i risultati continueranno ad essere così buoni, questo prodotto ha tutte le carte in regola per aiutare moltissime persone.

Per l’articolo originale clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...