Agopuntura e fibromialgia: uno studio italiano

L’agopuntura, una tecnica terapeutica che risale a migliaia di anni fa, ed è ancora una strategia di trattamento ampiamente utilizzata per il dolore muscolo-scheletrico cronico.

In particolare, nei pazienti affetti da sindrome fibromialgica sono sempre più diffuse le esperienze cliniche orientate all’integrazione dell’agopuntura nell’ambito di schemi di trattamento multimodali, che combinano interventi di natura differente.

In effetti, la richiesta di integrare modalità terapeutiche alternative in regimi di trattamento complessi sta crescendo rapidamente, anche per i pazienti ricoverati in strutture ospedaliere.

Si sono prodotte prove considerevoli sull’efficacia dell’agopuntura nella sindrome fibromialgica, tuttavia non è noto in quali aree del corpo l’agopuntura sia più efficace.

Uno studio italiano, condotto presso l’Università Politecnica delle Marche, ha valutato i miglioramenti del dolore indotto dall’agopuntura in singole aree del corpo in pazienti con fibromialgia.

In questo studio pragmatico (ossia disegnato per conoscere gli effetti dei trattamenti sulla popolazione nella vita reale), 96 pazienti con fibromialgia grave sono stati arruolati consecutivamente e trattati con otto sessioni di agopuntura a cadenza settimanale.

La sintomatologia dolorosa di ogni paziente è stata valutata all’inizio e alla fine del trattamento con la Self- Administered Pain Scale (SAPS) relativamente a 16 aree del corpo. In tutte c’è stato un miglioramento del dolore e, in 12 aree su 16, è stato ritenuto statisticamente significativo.

In particolare, i migliori risultati si sono ottenuti nell’addome e negli avambracci, mentre i risultati più modesti sono stati registrati nel collo, nel torace, nel gluteo sinistro e nella coscia destra.

Questi risultati, differenziati per aree del corpo, consentiranno, secondo gli autori, di mettere a punto trattamenti più personalizzati di quelli che vengono effettuati attualmente. L’agopuntura ha anche dimostrato una buona efficacia nel migliorare la fatica e a quaità del sonno.

Studio effettuato da ricercatori dell’Università Politecnica delle marche, a Jesi (Ancona), Italia

Di Carlo Marco, Beci Giacomo, Salaffi Fausto. “Pain changes induced by acupuncture in single body areas in Fibromyalgia Syndrome: results from an Open-Label Pragmatic Study”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...