Omeopatia ed osteoartrosi

Health Technology Assessment of Homeopathy in Treatment of Knee Osteoarthritis: Comparison with Non-Steroidal Anti-Inflammatory Drugs

Hedayat Salari et al. EBHPME 2017; 1(2): 74-79 pISSN: 2538-5070

L’osteoartrosi è la malattia più comune negli esseri umani ed è la causa principale della disabilità fisica tra gli anziani nei paesi sviluppati. L’omeopatia è una terapia specifica basata sulla stimolazione precisa dei sistemi immunitari e vitali dei pazienti tramite alcuni farmaci omeopatici. Dato l’uso diffuso di questa tecnica, in questo articolo l’abbiamo confrontata con quella della somministrazione di antiinfiammatori non steroidei nel trattamento dell’ artrosi.


Metodi: In questo studio, la Health Technology Assessment (HTA) è stata utilizzata per confrontare il trattamento con omeopatia con farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS), analizzando le sperimentazioni cliniche. La popolazione dello studio includeva pazienti con osteoartrosi al ginocchio; il gruppo di intervento comprendeva l’omeopatia e il gruppo di controllo comprendeva un trattamento medico di routine (NSAID) e gli esiti misurati includevano l’efficacia, la sicurezza e i costi. Abbiamo ricercato nelle più importanti banche dati mediche elettroniche  articoli rilevanti pubblicati dal 2000 al 2016, tra cui la Biblioteca Cochrane, il Registro Centrale delle Prove Controllate (CENTRAL) di Cochrane; Centro di Valutazione e Diffusione, Università di York (CRD; NHS EED); viaggio; PubMed; EMBASE e Google Scholar.


Risultati: L’efficacia è stata misurata da indicatori di dolore e funzione motoria. Le variazioni totali nell’indice VAS hanno rivelato circa 34 unità di diminuzione nel gruppo di intervento, mentre nel gruppo di controllo sono state ridotte 12 unità. La riduzione delle conseguenze del dolore e della funzionalità del ginocchio era di 10 punti più nel gruppo di intervento rispetto al gruppo di controllo. Gli effetti collaterali sono stati misurati attraverso reazioni cutanee (e sensibilità) che erano inferiori nel gruppo di intervento. In termini di costo-efficacia, i risultati hanno rivelato che per ogni unità di sollievo del dolore, è stato speso di più col metodo di omeopatia.


Conclusione: visto che complessivamente i costi di entrambi i trattamenti erano bassi, data la maggiore efficacia e sicurezza del trattamento dell’omeopatia rispetto agli antiinfiammatori, l’omeopatia è preferibile.

Per leggere l’articolo completo clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...