Fitoterapici, Omeopatia & gravidanza

I fitoterapici e i medicinali omeopatici usati durante la gravidanza sono sicuri?

Il lavoro di Haaritha Boltman-Binkowsk pubblicato su Curationis ha come obiettivo esaminare le prove di studi randomizzati che hanno testato gli effetti di medicinali erboristici e omeopatici che le donne usano durante i periodi pre-, intra-gravidanza e postpartum e riferendo poi eventuali esiti avversi sulle mamme o ai neonati.

Prodotti erboristici ed omeopatici sono da sempre usati in gravidanza e oggi le CAM li propongono per alleviare i disturbi della gravidanza, favorire il parto e il recupero nel post-partum. La maggior parte delle prove a supporto di questi rimedi è aneddotica quando non addirittura trasmesso alle nuove generazioni da tradizioni orali culturali. Partendo dal presupposto che i rimedi naturali non abbiano effetti teratogeni sul feto, tuttavia il personale infermieristico, le ostetriche e i medici sono continuamente sollecitati dai rimedi che le pazienti usano; da questo l’esigenza da parte degli operatori di richiedere informazioni scientifiche e prove basate sull’evidenza.

Nel lavoro di Haaritha Boltman-Binkowsk sono state rilevate e analizzate due distinte categorie: rimedi per nausea e vomito e per l’induzione del travaglio.

Lo zenzero era l’unico rimedio usato per trattare la nausea e il vomito durante la gravidanza e solo l’olio di ricino usato per indurre il travaglio. In questa revisione solo otto studi sono stati utilizzati e da questa revisione non è stata formulata una chiara conclusione sulla sicurezza dei rimedi utilizzati. Tuttavia si è concluso che lo zenzero non ha alcun effetto sull’incidenza dei cesarei, di nati morti, di anomalie congenite, di aborti spontanei, mentre l’olio di ricino tende all’incremento dei cesarei e del liquido tinto di meconio.

Ne consegue che devono essere condotti ulteriori studi controllati randomizzati di maggiori dimensioni per stabilire la sicurezza e l’efficacia dei rimedi di uso comune. La ricerca dovrebbe essere ampliata per avere prove sostanziali sulla sicurezza e l’efficacia di erbe e medicinali omeopatici usati in gravidanza.

Haaritha Boltman-Binkowski. A systematic review: Are herbal and homeopathic remedies used during pregnancy safe? Curationis, 2016, 39 (1), a1514

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...