Agopuntura e Alzheimer

In questo studio si valutano le differenti modalità di applicazione clinica dell’ agopuntura nel trattamento dell’ Alzheimer.

La ricerca ha sistematicamente analizzato i dati in merito a questo argomento da  gennaio 2009 a dicembre 2019. I database usati sono stati China National Knowledge Infrastructure (CNKI), Wanfang Academic Journal Database full-text (Wanfang), Chongqing VIP Database (CQVIP), banca dati di informazioni sull’agopuntura-moxibustione della medicina cinese, sistema di servizio di recupero dati medici PubMed, Springer Database e Ovid Technologies (OVID).

Ne è risultato che, nel trattamento dell’Alzheimer, i punti di agopuntura maggiormente utilizzati sono stati (in ordine decrescente):

  • Baihui (GV 20)
  • Zusanli (ST 36)
  • Sishencong (EX-HN 1)
  • Taixi (KI 3)
  • Sanyinjiao (SP 6)
  • Neiguan (PC 6)

Per quanto riguarda i meridiani, il più usato è stato il Vaso Governatore seguito dal meridiano Yangming dello stomaco del piede e dal meridiano Shaoyang della cistifellea del piede.

Inoltre è stata analizzata l’efficacia dei tre metodi più comunemente usati nel trattamento dell’Alzheimer : agopuntura-moxibustione da sola, agopuntura di supporto ai farmaci ed elettroagopuntura.

I risultati hanno dimostrato che la terapia con la sola agopuntura, pur essendo la più usata, ha un’efficacia inferiore al trattamento di agopuntura in supporto ai farmaci o al trattamento di elettroagopuntura.

Per l’articolo originale clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...