Dieta mediterranea: un antidepressivo gustoso

Sembra che in questi giorni non si possa andare da nessuna parte nel sistema sanitario senza essere obbligati ad adottare una dieta mediterranea.

Ovvero adottare un piano alimentare che enfatizzi il consumo di alimenti principalmente vegetali, come frutta e verdura, cereali integrali, legumi e noci.

Sostituisce anche il burro con grassi salutari come l’olio d’oliva così come l’uso di erbe e spezie invece del sale per aromatizzare gli alimenti.

Le bistecche o altre carni rosse sono limitate a non più di poche volte al mese.

Se ciò dovesse scoraggiare, considerate questo: un nuovo studio ha concluso che una dieta mediterranea può aiutare a ridurre il rischio di depressione.

Secondo la ricerca pubblicata il mese scorso sulla rivista Molecular Psychiatry, una dieta a basso contenuto di grassi saturi, zuccheri e alimenti trasformati può ridurre il rischio di depressione del 24% in un periodo di 12 anni.

I ricercatori hanno effettuato una meta-analisi di oltre 1,5 milioni di adulti sani concludendo che i pazienti che seguivano una dieta mediterranea erano associati a un ridotto rischio di mortalità cardiovascolare e di mortalità complessiva.

Gli studi hanno utilizzato una serie di misure dietetiche, tra cui diverse misure di aderenza alla dieta mediterranea, l’indice di alimentazione sana, gli approcci dietetici per fermare l’ipertensione e l’indice dietetico infiammatorio.

Un indice infiammatorio inferiore era associato a un’incidenza di depressione inferiore in quattro studi longitudinali.

La dieta mediterranea è anche legata a una ridotta incidenza di cancro, così come alle malattie di Parkinson e di Alzheimer.

Per questi motivi, la maggior parte delle organizzazioni scientifiche più importanti incoraggia gli adulti sani ad adattare uno stile alimentare simile a quello della dieta mediterranea:

“Una dieta ricca di piante e anti-infiammatori può aiutare a prevenire la depressione”, ha spiegato Camille Lassale, ricercatrice presso l’University College di Londra e membro del gruppo di ricerca che ha condotto lo studio.

Le persone che aderiscono più strettamente a una dieta mediterranea hanno un rischio inferiore del 33 per cento di sviluppare depressione nei prossimi 8-12 anni rispetto a persone le cui scelte alimentari hanno meno simile a quella dieta, hanno detto i ricercatori.

DA:

Health News
Mediterranean Diet May Lower Your Risk for Depression
 Researchers say eating a plant-based diet can reduce inflammation, and that can lower the risk for depression.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...